Giovedi 19 Maggio 2022 

Calendario

Maggio 2022
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Documenti Utili

 

bottone_iscrizione

 

Istruzioni  per i nuovi donatori

 

Sicurezza e Test:

accertamenti di laboratorio

Controllo Sanitario

 

Comunicati dal Centro Trasfusionale:

Info sanitarie rischio malattie infettive

Progetto Plasma Iperimmune

Consigli prima e dopo la donazione

 

 

I nostri numeri

rilevazione dati al 31/12/2014
Soci Donatori effettivi: 374
Nuovi iscritti nell'anno: 37
Soci donatori non più attivi: 34
Donazioni effettuate: 826
 
 

5xMille

 
 

In occasione della dichiarazione dei redditi o tramite il modello CUD metti la tua firma nel riquadro dedicato agli enti NO PROFIT e inserisci il Codice Fiscale nella nostra Sezione AVIS di Cesate che è il seguente:
97 119 060 156

 

 

 

 

Il tuo contributo è prezioso!

 

 

 

 

 

Emoteche

I donatori di sangue solitamente sono diversi tra effettivi e occasionali. Mentre i primi sono iscritti all'AVIS e donano con periodicità regolare, i secondi donano il proprio sangue solo in occasioni particolari. A volte presso gli ospedali e più spesso in luoghi meno canonici, si organizzano raccolte di sangue per le quali si coinvolge tutta la cittadinanza.

La nostra sezione ha attivato emoteche fino alla metà degli anni '80, in seguito non è più stato necessario anche grazie all'apertura del Centro Formentano di Limbiate.
Già prima della nascita della nostra AVIS, nel dicembre del 1960, i cesatesi furono chiamati a dare il proprio contributo di sangue.
Fu questa un'iniziativa felice e fortunata poichè suscità interesse e mise in evidenza la necessità di intervenire con urgenza: serviva sangue, l'Italia importava dall'estero la maggior parte degli emoderivati e delle sacche utilizzate nel nostro paese, sostenendo costi enormi.
Da quell'anno fino ad un quindicennio fa quasi 2000 donazioni sono state effettuate presso gli oratori del Centro e del Villaggio, al Centro Sociale e nelle scuole.
Furono proprio queste raccolte a sensibilizzare tanti, uomini e donne, che dopo una prima volta decisero di diventare divenire donatori a tutti gli effetti.

Oggi a Cesate non si organizzano più emoteche, ma i donatori occasionali, che si recano direttamente in ospedale, sono ancora preziosi, sia per i casi di emergenza, sia per il periodo estivo quando molti donatori effettivi sono assenti.